Premiazione Star Eastern Hemisphere Championship 2017

/, News/Premiazione Star Eastern Hemisphere Championship 2017

Premiazione Star Eastern Hemisphere Championship 2017

LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Viareggio, 4 Giugno. Con una coinvolgente cerimonia di premiazione è calato ufficialmente il sipario su una riuscitissima edizione dello Star Eastern Hemisphere Championship 2017, il prestigioso evento che, organizzato dal Club Nautico Versilia in collaborazione con la Società Velica Viareggina e Suncar Land Rover , ha coinvolto una settantina di titolati equipaggi dell’International Star Class in rappresentanza di quindici Nazioni -Austria, Brasile, Croazia, Francia, Gran Bretagna, Germania, Irlanda, Olanda, Polonia, Russia, Svezia, Svizzera, Ucraina, Usa, e Italia.

I PREMIATI

Nel corso della cerimonia di chiusura sono stati premiati i membri del Comitato delle proteste (il presidente Roberto Armellin con  Marco Cerri e Silvio dell’Innocenti) del Comitato di Regata (il presiedente Giuliano Tosi, Paolo Cavallini, Vincenzo Campoli e Benito Franco Manganelli), lo Stazzatore ufficiale Peter Moeckl, il timoniere (l’olandese Thomas Allart) e il prodiere (Tommaso Insom) più giovani (premiati dall’International Vice-President of the ISCYRA Rainer Roellenbleg).

“Sono entusiasta di questa esperienza davvero stupenda – ha commentato Tommaso Insom, 15 anni, pratica pugilato, tennis, sci agonistico e pallanuoto e si è avvicinato per la prima volta alle regate nel fine settimana precedente all’EHC, esordendo al Trofeo Puosi organizzato sullo stesso campo di regata -Vincenzo, il mio timoniere, mi ha fatto capire che la Vela è un sport bellissimo, uno sport completo che richiede fisico e cervello.

“E’ stata un’esperienza molto bella anche per me- ha aggiunto il suo timoniere, il presidente X Zona Fiv Vincenzo Graciotti – riuscire a trasmettere qualcosa ad un giovane è il massimo che si possa desiderare. Ho sempre amato il vento fresco ma ora… in età più matura, ho riscoperto come si porta in finezza la Star con vento leggero. Da presidente di Zona, punto molto sui ragazzi marchigiani: bisogna aiutare i giovani ad avvicinarsi alla vela, trasmettere loro la passione per questo bellissimo sport, insegnare ad amare il mare che è il nostro elemento … tutto il resto vien da se. I giovani sono il futuro di questo sport meraviglioso e tutti i nostri sforzi devono essere rivolti a loro.” 

I PREMIATI MASTER

Premiati anche i primi tre Master (Hubert Merkelback seguito da Bernhard Seger e Guglielmo Danelon, premiati dal Vice Comandante Capitaneria di porto Viareggio Federico Giorgi), i primi tre Grand Master (Peter Vessella, Vasyl Gureyev e Antonio Balderi), i primi tre Exalted Grand Master (Alessandro Pascolato, Bernhard Sturm e Rainer Roellenbleg premiati dai giovani timonieri della Scuola Vela Valentin Mankin).

I vincitori delle singole prove di giornata (premiati dal giudice Roberto Armellin) Usa 8509 Augie DiazArthur Lopes, Usa 8522 VessellaTrinter, SUI 7829 ChatagnyPulfer, Usa 8520 Mc DonaldNichol, UKR 8493 GureyevShafranyuk e Ita 4897 Giampiero Poggi e Manlio Corsi (SVViareggina).

CONCLUSIONI

La cerimonia si è conclusa con la premiazione dei primi sette della classifica generale (premiati da Beatrice Brunetti, l’assessore di Camaiore Carlo Alberto Carrai, il giudice Palo Cavallini e dai Presidenti del CNV Roberto Brunetti e della SVV Paolo Insom): la vittoria è andata agli americani di Usa 8520 Andy Mc Donald e Brad Nichol (8,29,7,1,3,7 i parziali) che hanno regato con una barca nuovissima appena ritirata dal Cantiere e hanno chiuso ex aequo -26 punti- con i fratelli irlandesi Peter (che ha rappresentato l’Irlanda alle Olimpiadi) e Robert O’Leary (IRL 8418 -19,3,11,2,8,2). Terzo posto per i campioni Diego Negri e Sergio Lambertenghi (Ita 8515; 36 punti; 2,16,12,3,29,3) che hanno preceduto il fuoriclasse e campione mondiale Augie Diaz con Arthur Lopes (Usa 8509 37 punti; 1,10,10,14,2,37) e gli svizzeri Jean Pascal Chatagny e Serge Pulfer (SUI 7829, 41 punti; 4,18,1,20,4,14).  Sesti e settimi, rispettivamente, gli inglesi Ante Razmilovic-Joost Hammersley (45 punti) e gli americani Jennings-Kleen (48 punti).

LA NOSTRA PARTECIPAZIONE

Suncar insieme a Land Rover è stata sponsor ufficiale dell’evento offrendo i trofei e mettendo a disposizione per il Test-Drive, durante i giorni di gara, la nuova Land Rover Discovery 2017 e la Discovery Sport.

RINGRAZIAMENTI

L’EHC Star, organizzato dal Club Nautico Versilia in collaborazione con la Società Velica Viareggina, sotto l’egida della FIV e del CONI, in collaborazione con la Star Class, il prezioso sostegno di Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Viareggio, Guardia Costiera- Capitaneria di Porto di Viareggio, Autorità Portuale, Viareggio Porto spa, Associazione Albergatori Viareggio, Consorzio Promozione Turistica della Versilia, Associazione Balneari Viareggio, LNI, CVTdel lago Puccini, Assonautica Italiana, Croce Rossa, Panathlon International, e il supporto di Banca Generali, Marposs, Suncar Land Rover e Nyl, faceva parte delle manifestazioni proposte nell’ambito dei festeggiamenti per il 60° anniversario del Club Nautico Versilia.

LEGGI DI PIU’ SULL’EVENTO

CONTATTACI PER SAPERE DI PIU’ SULLA DISCOVERY SPORT E LA NUOVA DISCOVERY 2017.

Prenota il Test-Driver della Nuova Land Rover Discovery 2017, Ti aspettiamo in concessionaria!

CHIAMACI AL 0584 997.197
RICHIEDI INFORMAZIONI

SCOPRI DI PIU’ SULLA NUOVA DISCOVERY 2017

Scopri la Tecnologia della Nuova Discovery tante novità, sempre più versatile e con nuove tecnologie all’avanguardia per la tua assistenza.

VISITA LA PAGINA UFFICIALE DELLA NUOVA DISCOVERY 2017
VEDI TUTTI I VIDEO DELLA NUOVA DISCOVERY

LE FOTO DELL’EVENTO

2017-06-13T21:43:23+00:00